Regali per la Festa della Donna

L’8 marzo si avvicina e con esso la Festa della Donna. Si tratta di una festività laica celebrata in molte aree del globo. È una ricorrenza particolarmente sentita, sebbene abbia origini alquanto recenti. In Italia sono i fiori della mimosa i simboli della Festa della Donna, pertanto si tratta di uno dei regali più gettonati per celebrare l’8 marzo. È, tuttavia, di un’idea regalo molto inflazionata. Quale presente è opportuno fare, dunque, per la Festa della Donna? Per fornire una risposta adeguata occorre ripercorrere, per sommi capi, la storia di questa celebrazione, al fine di comprenderne il significato.

 

La storia della Festa della Donna

L’esatta denominazione di questa festa è Giornata Internazionale della Donna, ma per convenzione è chiamata Festa della Donna. Questa celebrazione ricorre l’8 marzo di ogni anno e ha lo scopo di ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui sono ancora oggetto in molte parti del mondo. La prima edizione della Giornata Internazionale della Donna ha avuto luogo negli USA nel 1909. La ricorrenza nacque per iniziativa del partito socialista americano che, nel 1909, invitò le sezioni locali ad organizzare, in occasione dell’ultima domenica di febbraio, un insieme d’iniziative in favore del diritto di voto femminile. L’anno dopo, nel corso della seconda Conferenza Internazionale delle donne socialiste, svoltasi a Copenaghen, fu deciso che occorreva scegliere una data per celebrare, in tutto il mondo, il Woman’s Day. Inizialmente non fu trovato un accordo per una data comune durante la quale realizzare manifestazioni volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi legati all’emancipazione femminile. L’8 marzo del 1917, a San Pietroburgo, un nutrito gruppo di donne si mise alla testa di una grande manifestazione che rivendicava la fine della guerra, senza incontrare la resistenza dell’esercito e delle altre forze dell’ordine. La data definitiva per la Giornata Internazionale della Donna era stata trovata.

 

La Festa della Donna in Italia

Nel corso degli anni la Festa della Donna ha perso la sua specifica connotazione politica, ma non certo la sua valenza sociale, sancita per altro anche da una risoluzione dell’ONU (30/142). Un modo degno per celebrare il ruolo, per altro fondamentale, delle donne nella società, è senza dubbio fare un regalo alle persone di sesso femminile più care. Solitamente sono gli uomini i soggetti maggiormente indicati a omaggiare le donne l’8 marzo, ma nulla vieta uno scambio di doni anche fra donne come testimonianza delle molte conquiste ottenute nel corso degli ultimi cento anni.

 

Fare regali per la Festa delle Donna: la mimosa

Fare regali per la Festa della Donna, celebrazione così densa di significati, non appare per niente semplice. Donare una mimosa, simbolo italiano della ricorrenza fin dalla seconda metà degli anni Quaranta (questa pianta fiorisce proprio a cavallo tra febbraio e marzo), è senza dubbio una scelta azzeccata, ma un po’ scontata. Nei giorni precedenti l’8 marzo, inoltre, questi fiori vanno a ruba e non è facile trovarli dal fioraio di fiducia. Che fare? Fortunatamente il Web può essere un buon alleato anche per fare regali per la Festa della Donna: ci sono molti negozi di fiori online, generalmente più forniti di quelli tradizionali, che possono spedire mimose ovunque. E acquistare fiori online non è troppo caro, anche perché ci sono coupon digitali, sparsi qua e là sul Web, grazie ai quali è possibile ottenere notevoli sconti, anche sulle mimose.  

 

Fare regali per la Festa delle Donna: idee speciali

Fare un regalo per la Festa della Donna, tuttavia, non può sempre ridursi all’acquisto di un mazzo di mimose. Specialmente per le persone alle quali si tiene maggiormente, servirebbe un po’ di originalità in più. Occorre studiare con attenzione l’inclinazione della propria mamma, moglie, compagna, sorella, fidanzata o collega di lavoro per scegliere il dono appropriato. Se la donna che s’intende omaggiare, pur emancipata, si divide con energia tra la propria occupazione, la cura della casa e la famiglia, fare un regalo che possa portarle per un giorno un po’ di relax, come un breve viaggio o un massaggio in un centro benessere, può essere un’idea particolarmente azzeccata. Idee regalo costose? Non è sempre vero. Negli ultimi anni si sono moltiplicate in Rete iniziative commerciali volte a diffondere coupon e codici sconto digitali, utilissimi per risparmiare non poco nell’acquisto di un bene o di un servizio da regalare.

 

Fare regali per la Festa della Donna con un po’ d’ironia

Per tutti coloro che, pur rispettando le donne, conservano un certo machismo, un’idea regalo per la Festa della Donna potrebbe essere un oggetto volto a caratterizzare in chiave tradizionale il ruolo delle donne, sebbene con una bella dose d’ironia. Guanti da cucina leopardati, presine a forma di lingerie e scope zebrate potrebbero essere altri regali divertenti per la Festa della Donna. Gadget ironici, che è possibile trovare con una certa facilità sul Web. E sempre in Rete è possibile recuperare una moltitudine di coupon e codici sconto digitali per spendere meno sull’acquisto di molti prodotti e servizi, compresi questi accessori ironici.

 

Fare regali per la Festa della Donna, sempre con rispetto e grande stima

Possono essere moltissime le tipologie di regali da fare per la Festa della Donna, l’importante è dimostrare, magari con uno speciale biglietto, rispetto e stima per “l’altra metà del cielo”. E nonostante si tratti di una festività caratterizzata da una profonda valenza storica e sociale, le donne sapranno apprezzare regali come capi d’abbigliamento, borse, scarpe, profumi e oggetti di bigiotteria. Chi ha detto che le donne emancipate non debbano curare il proprio look? E se ritenete che sia troppo costoso fare un regalo per la Festa della Donna, considerate che potete sempre risparmiare non poco grazie a coupon e a codici sconto digitali, da usare sia presso gli e-store, sia da stampare e consegnare al negoziante. Reperirli non è complicato, anche perché esistono specifici siti di codici sconto, ossia piattaforme che automaticamente raccolgono moltissimi coupon digitali disseminati per la Rete. Basterà dargli un’occhiata per trovare i regali giusti per la Festa della Donna.     

In collaborazione con Codicesconto.com